31 marzo 2013

PASQUA 2013 … LA SCARCELLA

Ciao e Buona Pasqua a tutti. Ho voluto cimentarmi con una ricetta che non appartiene alla mia tradizione, ma mi ha attirato subito la ricetta, ed ho voluto proporla per la mia pasqua: la Scarcella.

HO trovato una bellissima ricetta nel sito di Academia  mia Barilla, che ringrazio e dove potrete trovar egli ingredienti e istruzioni.

Questo è il mio risultato, buonissima…..

Ciao Federica

IMG_9335

 

IMG_9332

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IMG_9330

30 marzo 2013

Open day di Roberta

Visitate OPEN DAY FLOWERS organizzato da Roberta DE Marchi.

Qui il link al suo blog dove potrete trovare utili informazioni per parteciparvi.

1

13 marzo 2013

Fumata bianca, il Papa è eletto

Habemus Papam, ed è Francesco I. Il nome evoca il nostro santo nazionale  (San Francesco) e quindi simpatia, semplicità ed umiltà. Ce n’è bisogno di questi tempi, e soprattutto nella Chiesa; staremo a vedere, di certo una maggior apertura e modernità  è auspicabile e soprattutto verso le  tematiche calde contemporanee (coppie omosessuali, pedofilia,etc.) ed un allontanamento  dalle cose sporche che devono rimanere estranee alla Chiesa (Interessi loschi, fuga di notizie, complotti ed intrighi vai). Mi auguro altresì che la usuale misoginia che tuttora esiste nella Chiesa perda terreno e le donne(che sono circa il 30%  nel mondo religioso attualmente )  possano ottenere spazi e ruoli  di sempre maggior importanza e rilievo.

Auguri al nuovo Papa e Buon lavoro.

 

san francesco

11 marzo 2013

CREATIVITA’ RISCOPERTA

BUTTERFLY

Oggi ultima giornata a casa, dopo un periodo di convalescenza (niente di grave), iniziato 8 giorni fa.

8 marzo 2013

8 marzo e non solo


Come ogni anno é arrivato l’8 Marzo, festa della donna in tutto il mondo e, come ogni anno, fioccano tutta una serie di discussioni, manifestazioni, simposi ,incontri utili a tener viva l’attenzione sulle donne e sulle tante, troppe problematiche ancora esistenti.
Non si può certo dire o aggiungere niente di nuovo, se non rimarcare il fatto che la donna deve essere festeggiata e considerata continuamente e non dimenticare che, nonostante il progresso, in molte parti del mondo esse sono ancora oggetto di forte discriminazione e violenza inaudita; dove la parola considerazione e rispetto sono sconosciute ai molti uomini-padroni che sfruttano e dispongono di esse come delle nude proprietà, senz’anima né sentimenti.
Alle bambine vendute dalle famiglie ai bordelli più infimi, per la soddisfazione delle più becere voglie di esseri spregevoli alle bambine nate e uccise perché non  utili alla società, alle donne tutte che vivono lo strazio della perdita dei propri compagni-mariti –figli sul posto di lavoro(e non solo nei paesi cosiddetti “sottosviluppati”) e non c’è mai un plausibile perché.
A tutte queste donne io dedico i miei umili ma sentiti pensieri,
Non solo l’8 marzo.
Dede1105

Follow by Email

Lettori fissi