31 marzo 2011

Sal un pensiero per te…..Febbraio

Ciao a tutte,

Per la mia abbinata ho pensato per questo mese ad una simpatica custodia per i ferri da lana e/o uncinetti, fatta con il feltro e con il cuore, specialmente. I colori sono vivaci e ricordano quelli dei “candies”.

Un caro pensiero per la Manu…

Ancora pochi giorni per quello di Marzo, ah mannaggia sempre di corsa!

CIAO…..

Dede

010

009

008

 

007     

 006

004

18 marzo 2011

RINNOVI, ENERGIA

Finalmente una tregua dal maltempo, pioggia, acqua in ogni dove, e uggiositá varie. Anche i lavori vanno a rilento, non riesco a concentrarmi il giusto per ''produrre'' arte.... (chiamarla cosí ''e'' eccessivo lo so...); o meglio in cantiere sto mettendo alcune cose, sto sperimentando la cartapesta e la ceramica (mooolto difficile) con risultati che mostrero'.

Una sferzata di energia verrá spero con la bella stagione, la voglia di respirare aria nuova in tuttu i sensi; mi sento che questa primavera potrei affrontarla in modo diverso dagli anni passati, in modo piú positivo del solito.  Nonostante quello che rappresenta, la Primavera non mi ha mai particolarmente entusiasmato, una sorta di ansia e angoscia si sovrapponevano spesso alla positivitá e fervore che la stagione nuova porta con sé. 

L'occasione che dará avvio a questo nuovo corso, spero duraturo, é la mia imminenente partenza per le ferie, destinazione Gran Canaria (lase conda in ordine di grandezza delle Canarias), lontana da fragori e tran tran quotidiani (e possibilmente vicino al sole piú caldo).
Hai visto mai che possa anche cogliere spunti dalla natura incontaminata e selvaggia del luogo, che io giá conosco e che rivedo molto volentieri a distanza di anni!


7 marzo 2011

Odore di mare…

La giornata ispirava, lo splendore della giornata risvegliava la voglia di prendere ed avvicinarsi al mare, che da qui dista 40 minuti, e permette di visitare località come Caorle, provincia di Venezia, ridente ed allegra cittadina, molto simile a Venezia nelle calli e callette che si dipanano nel piccolo centro storico.

La località pullulava di gente, che come me, ai primi caldi, non vede l’ora di accostarsi e al mare,per odorarne il profumo.

Per me è questo, sentore di casa, il salmastro  e la brezza del mare, la spiaggia fuori stagione ha il suo fascino…. I lidi veneziani non sono poi così lontani, li si scorge attraverso l’orizzonte, oltre la vela che solca il mare quasi piatto.

Una mascherina qui e là, le “mises” apparecchiate della domenica, lo Spriz con gli amici, poche malinconie.

Il sole scaldava,  il cane sulla spiaggia rincorreva contento la sua pallina colorata, sicuramente la stagione bella è più vicina, il mio sguardo rideva.

Benvenuta primavera.

Viaggiando..pensando..

Follow by Email

Lettori fissi