14 gennaio 2010

Strano ma vero.. Risotto con porcini e salsiccia

 

 

  DSCN1175  DSCN1173

Questi bei funghi da me e mio marito trovati la scorsa estate in montagna (naturalmente quello al centro non commestibile), mi ha fatto sentire una forte nostalgia e voglia di camminate e boschi e aria pura, e la voglia di cucinare un bel piatto classico ma profumato,  con la speranza di rammentarmi e mantenere a lungo dentro me i colori e profumi di questi luoghi dolomitici a me tanto cari ( Comelico Superiore e Domiti di Sesto).

Ingredienti per 4 persone:

  1. 350 gr di riso Carnaroli
  2. 2 salsicce grigie (specialità di Treviso) o casareccia
  3. 2 porcini freschi di media grandezza (350 gr circa)
  4. una manciata di porcini secchiDSCN1176
  5. brodo di carne 1 lt e 500
  6. 1 bicchiere di vino bianco
  7. 1 noce di burro
  8. parmigiano grattugiato
  9. pepe – 1 spicchio d’aglio – mezza cipolla - prezzemolo

Pulite bene i funghi con un panno un po' umido e tagliateli a fettine;  fate rinvenire i porcini secchi in un po' d’acqua per 40 minuti;  in una pentola, meglio se antiaderente, preparate un fondo di olio con una noce di burro che farete sciogliere.
Unite al fondo la vostra cipolla bianca tritata finemente e fatela dorare con i funghi porcini freschi che avrete tagliato a spicchi ed a quelli secchi.

Inserite il riso e fate mantecare sfumando con il vino. Cominciate a cuocere il riso versando un pò alla volta il brodo caldo, a metà cottura inserite le salsicce tagliate a tocchetti piccoli, ultimate la cottura.

Mantecate il risotto spolverizzando con prezzemolo una manciata di grana.

Buon appetito.

Posta un commento

Follow by Email

Lettori fissi