11 aprile 2008

I BIGOLI IN SALSA




I BIGOLI IN SALSA

Il piatto odierno è un classico della cucina veneziana e molto semplice sa preparare, era ed è tutt'ora il piatto tipico dei giorni dell'astinenza e di digiuno: il mercoledì delle ceneri, il venerdì santo e la vigilia di Natale.


INGREDIENTI:
400 gr di bigoli
2 cipolle 4 sardine sotto sale
olio di oliva
sale e pepe




In una padella mettete a soffriggere le cipolle tagliate a rondelle molto sottili, aggiungete un pò d'acqua e coprite con un coperchio. Mescolate spesso e fate attenzione che non prendano colore. Pulite bene le sardine, raschiatele per togliere il sale, tagliatele a pezzetti e unitele al soffritto di cipolla. Continuate la cottura a fuoco basso finché le sardine non siano completamente disfatte. sarà opportuno controllare la sapidità di questo intingolo. A parte, in abbondante acqua salata , cuocete i bigoli, scolateli e conditeli con la salsa, aggiungete una goccia d'olio e una presa di pepe macinato.
La tradizione contempla, per questo piatto, preferibilmente i bigoli mori, cioè quella tipica pasta fatta in casa con farina e semola e preparata nell'apposito attrezzo detto bigolaro, che oggigiorno sono specialità artigianale del trevigiano e del bassanese. Naturalmente, se fosse difficile reperire gli autentici bigoli, si potranno utilizzare con ottimi risultato anche semplici spaghetti. Anche le sardine salate si possono sostituire con altre altrettante acciughe;riteniamo però che sia una variante troppo spuria, che altera l'autenticità di questa pietanza. Da evitare assolutamente il formaggio.





Follow by Email

Lettori fissi