31 gennaio 2008

LA RICETTA DEI GALANI


I GALANI (O FRAPPE O CROSTOLI O CHIACCHERE) SONO UN DOLCE TIPICO DI CARNEVALE, LA CUI RICETTA E INGREDIENTI PU' VARIARE DI REGIONE IN REGIONE. QUESTA CHE VI DO' E ' VALIDA NELLA ZONA DAI CUI PROVENGO: VENEZIA

Ingredienti:

250 gr di farina
2 cucchiai di panna fresca
scorza di limone grattuggiata
2uova fresche
lievito
zucchero a velo
mezzo bicchiere di grappa
1 pizzico di sale
Preparare l'impasto formando una corona con la farina ed unendovi gli ingredienti elencati
Mettere a riposare una mezz'oretta l'impasto sotto una campana  tiepida (una terrina di vetro o ceramica); stendere la pasta meglio usando l'apposita macchinetta tirasfoglia, ed ottenere delle sfoglie sottili che taglierete con la ruota dentellata  formare dei rettangoli o romboidi.
Friggerlo nell'olio ben caldo, scolarli e spolverarli con zucchero a velo a piacere'.
Abbiate l'accortezza, in fase di preparazione, d'incidere al centro di ogni 'galano una fessura piccola (questa permetteva di pescare facilmente il solce dall'olio bollente infilzandolo, con un lungo ferro da calza).








17 gennaio 2008

La giornata odierna è stata abbastanza stancante e sopeattutto molto uggiosa... piove già da qualche giorno e la temperatura si è innalzata, dando proprio la sensazione di soffocamento (negli ambienti chiusi il caldo va a manetta e quindi ...). Ma speriamo che cambi.
A domani

15 gennaio 2008

Il ritorno....

Questo è un ritorno inaspettato, perchè quasi non ricordavo l'esistenza del mio blog... e nel frattempo il mio gatto - Zabo - è cresciuto, ha quasi 3 anni (inserirò una sua foto) e la mia vita è cambiata radicalmente: ho cambiato lavoro, mi sono avvicinata a casa e non è più viaggiando e pensando, ma è viaggiando e all'occhio. E sì, perchè guidando e pensando si va incontro a qualche problema di ordine incidentifero........
Comunque, sono molto contenta perchè l'anno appena trascorso mi ha portato tante novità; ho intrapreso una nuova attività lavorativa presso la base USAFE di Aviano, che è una cittadina non lontana da Pordenone (la mia città di adozione). Ho cominciato, quindu ad usare molto l'auto e mi sono di molto impratichita (era una cosa a cui tenevo molto quella di guidare). Parlo molto di più l'inglese e quindi, bene o male ho imparato dei modi nuovi di dire ed espressioni particolari. Soprattutto ho iniziato a capire un pò di più la cultura americana (anche se non la condivido) e ad essere più comprensiva verso questo mondo così variegato. Certo mi piacerebbe imparare meglio la lingua ed è quello che sto tentando di fare...... Alla prossima 

Follow by Email

Lettori fissi